www.evangelismo.it
EVANGELISMO

VOLANTINO CONTRO L’USO DELLE MASCHERINE E CONTRO I DPCM DI CONTE E DRAGHI

 

 

CHI SIAMO (nati di nuovo)

DOVE SIAMO (elenco delle denominazioni)

CONTATTACI (gestore)

DOTTRINA e PREDICHE (Spurgeon)

CULTI (dirette dalle chiese)

MUSICA (in costruzione)

EVANGELICI.NET (sito completo ed onnicomprensivo)

RADIO-TV

8 e 5x1000 (Kades, Arca e Cristo è la risposta)

LIBRI

- La matematica di Dio

- Nuova Nascita Spirituale

- Spirito Santo Paràclito

FILM EDIFICANTI (4 films su YouTube)

PROGETTO BIBBIE (offerte libere)

SPIRITO SANTO

(Libro Spirito Santo Paràclito)

LINKS EVANGELICI (italiani e stranieri)

MISTERO DELL'EMPIETA'

60 ERESIE CATTOLICHE

CONTRO

- Halloween

- Natale

- Tatuaggi

- Pokemon

- Omotransfilia

- Aborto

- Crocifesso

- Madonna

- Purgatorio

- Pedobattesimo

OMOTRANSFOBIA (contro la proposta Zan)

POLITICA

- La situazione in Italia

- Sonnifero morale

- Tradimento 5Stelle

- Vaccini con sorpresa

- Contro Giuseppe CONTE

- R2020 di Sara Cunial

- Invasione dell'Italia

- Falsi cristiani

PRO ISRAELE

(La Palestina non esiste)

 EBRAISMO MESSIANICO

LA TRUFFA DEL COVID-19

ITALEXIT (Gianluigi PARAGONE)

R2020 (Sara CUNIAL)

REFERENDUM DEL 20 E 21

SETTEMBRE 2020 

 

e-book gratuito

NUOVA NASCITA SPIRITUALE

 

CALENDARIO EVANGELICO

COMMEMORATIVO 2020

 

PREGHIERA IN CONTEMPORANEA

SETTEMBRE 2020

 

Donald TRUMP

(lotta al deep state- bambini della palude - uscita dal WSM)

 

ARCHEOLOGIA BIBLICA

- Tomba di San Pietro a Gerusalemme

- Arca dell'Alleanza

- Carri del Faraone sotto il mar Rosso

- Arca di Noé - Giudea e non Palestina)

 

 

DEFINIZIONE

EVANGELO O VANGELO?

Evangelismo o Evangelicalismo?

Denominazioni non comprese nell'Evangelismo

PRIMA DELLA RIFORMA DI MARTIN LUTERO

DOPO LA RIFORMA DI MARTIN LUTERO

EVANGELISMO E FEDERAZIONI DI CHIESE

EVANGELISMO NEL MONDO

EVANGELISMO, VERITà E RICCHEZZA

EVANGELISMO E POLITICA

EVANGELISMO E CATTOLICESIMO

EVANGELISMO E IL REGNO DI DIO

 

 

 

 

 

 

DEFINIZIONE

EVANGELISMO, n.s. da "Evanghelion" (dal greco "eu" =buon e "anghelion"=annuncio)

L'aggettivo italiano derivante è "evangelico", e non "evangelista", che invece è lo scrittore ispirato dei testi Evangelici.

Tutte le chiese chiamate "protestanti", "anglicane", "riformate", ecc. in realtà sono chiese evangeliche.

In pratica l'EVANGELISMO comprende tutte le chiese evangeliche di qualsiasi denominazione.

Tutte le chiese luterane, protestanti, metodiste, valdesi, battiste, presbiteriane, pentecostali, congregazionaliste, calviniste, ecc. sono EVANGELICHE, cioè fondate sulla fede nella Parola di Dio, la Bibbia e in particolare nell'Evangelo, che è il Nuovo Testamento di Gesù Cristo.

Il motto dell'Evangelismo è "Leggi e prega", intendendo fondamentale ed imprescindibile la lettura della Bibbia e la preghiera al Signore Gesù, mediante lo Spirito Santo che ce Lo fa conoscere per rivelazione.

La riforma protestante ha presentato i cinque capisaldi della fede, che sono "Sola Gratia, Sola scriptura, Sola fide, Solus Christus, Soli Deo gloria".

La Chiesa Cristiana Evangelica è la dicitura che precede qualsiasi altra ulteriore specificazione, ad esempio "battista", "ADI", "Libera", "Pentecostale", ecc.

In un linguaggio tassonomico, cioè di classificazione, l'Evangelismo è il "genus" entro cui sono comprese le varie "species" delle denominazioni.

Ciò è il comune denominatore di tutte le chiese (o denominazioni) evangeliche.

Es: Chiesa Cristiana Evangelica ADI

 

EVANGELO O VANGELO?

La Chiesa Cattolica chiama VANGELO solo i testi di Matteo, Marco, Luca, Giovanni ed Atti degli Apostoli. Le epistole e l'Apocalisse sono quasi aborrite o snobbate.

In realtà l'EVANGELO è composto da tre blocchi: l'Evangelo praticato e testimoniato (Matteo, Marco, Luca, Giovanni ed Atti degli Apostoli), l'Evangelo SPIEGATO (Epistole di Paolo, Giovanni, Giuda, Pietro, Giacomo) e l'Evangelo RIVELATO (l'Apocalisse)

L'EVANGELO corrisponde sic et simpliciter al NUOVO TESTAMENTO!

Ecco perché l'EVANGELISMO si basa su TUTTO L'EVANGELO (27 libri in totale)

Il VECCHIO TESTAMENTO comprende 39 libri (Apocrifi cattolici non sono presenti)

LA BIBBIA INTERA comprende 66 libri (39 + 27)

 

Evangelismo o Evangelicalismo?

Tale termine EVANGELISMO è stato storpiato in Italia dalla Chiesa Cattolica in EVANGELICALISMO (dall'inglese "evangelical").

Il termine "evangelicalismo" è stato importato da Massimo Introvigne, professore CATTOLICO di Storia delle religioni, prendendo tale termine dal gergo americano, disconoscendo il fatto che l'aggettivo "evangelicale" in italiano non esiste!

A causa di questa disinformazione il termine "Evangelismo" non è presente in Wikipedia in italiano e non è presente nelle classificazioni all'interno del CRISTIANESIMO.

A causa di questo becero americanismo, lo studio e la classificazione delle denominazioni evangeliche in ITALIA è presentato come Protestantesimo o Luteranesimo o Anglicanesimo, generando confusione e disinformazione, come se non ci fosse una matrice comune.

Questo è FALSO E PRETESTUOSO, perché l'Evangelismo si distingue dal Cattolicesimo proprio per questo: la fedeltà all'Evangelo di Gesù Cristo!

 

Denominazioni non comprese nell'Evangelismo

In base a tale caratteristica di fedeltà all'Evangelo di Gesù Cristo, non sono ritenuti compresi nell'Evangelismo: i Testimoni di Geova, gli Ebrei non messianici e, in un certo senso anche i Mormoni.

I Testimoni di Geova non sono adoratori di Gesù Cristo, ma di Geova (la presunta pronuncia del Tetragramma) e non hanno la Bibbia, ma le Sacre Scritture del Nuovo Mondo!

Gli Ebrei non messianici non hanno il Nuovo Testamento ma solo il Vecchio, chiamato Thorà.

I Mormoni, pur adorando Gesù Cristo, hanno affiancato alla Bibbia un altro libro, chiamato Libro di Mormon, ritenuto sacro dal loro fondatore Joseph Smith.

(https://it.wikipedia.org/wiki/Protestantesimo_in_Italia)

 

 

PRIMA DELLA RIFORMA DI MARTIN LUTERO

Le chiese non erano chiamate "evangeliche", ma "cristiane", per differenziarle dal cattolicesimo non cristiano.

Anche attualmente il Vaticano presenta la sua religione come "Chiesa Cattolica Apostolica Romana"! Il termine "Cristiana" non è presente.

Inoltre il termine "cattolica" significa "universale" e fu usato da Costantino in poi per differenziarsi dal termine "ortodosso" (dal greco "vera dottrina") della Chiesa "evangelica" dell'Impero Romano d'Oriente. Oggi equivale a Nuovo Ordine Mondiale.

"Apostolica" perché i papi sono discendenti di san Pietro ritenuto erroneamente il "Capo" degli Apostoli e mai stato a Roma e la cui tomba è stata ritrovata nel 1957 a Gerusalemme, sotto il convento "Domuinus flevit": sulla lapide c'è scritto "Cefa, bar Jonas".

"Romana", perché il papa non era altro se non il "Pontifex Maximus" della religione panteistica degli antichi romani.

Rappresentando gli interessi di ROMA CAPUT MUNDI, il Vaticano ha distrutto o cercato di distruggere tutti i movimenti di risveglio cristiano. E così ricordiamo per sommi capi, gli ortodossi, i montanisti, gli ariani, i donatisti, gli agostiniani, i catari, gli albigesi, i valdesi, gli anabattisti, gli hussiti, gli utraquisti, i fratelli moravi, i fratelli boemi, e i ... luterani!

Lutero ebbe a dire, che se, dietro di lui non ci fossero stati i cannoni, avrebbe fatto la fine di quelli che lo avevano preceduto!

 

 

DOPO LA RIFORMA DI MARTIN LUTERO

Tutte le chiese "cristiane" aderirono alla Riforma di Martin Lutero e furono chiamate "RIFORMATE"

Emblematico il caso dei "VALDESI" che nel 1532 aderirono alla Riforma con il Sinodo di Chanforan. (https://www.milanovaldese.it/chi-siamo/storia.php)

I luterani tedeschi andarono in Svizzera, ma furono chiamati "Calvinisti" dal Vaticano.

I luterani tedeschi e svizzeri andarono in Francia e in Olanda e furono chiamati Ugonotti e Orangisti dal Vaticano.

I luterani tedeschi, svizzeri, francesi ed olandesi, andarono in Gran Bretagna e furono chiamati Anglicani dal Vaticano.

Insomma la disinformazione cattolica ha appioppato titoli e nomignoli, spesso riduttivi e dispregiativi, per dividere, comandare e distruggere, nella sua profetica ed infinita lotta contro Gesù Cristo e la Sua Chiesa!

La lotta fra cattolicesimo guerrafondaio e evangelismo perseguitato ha visto guerre spietate da entrambe le parti, che sono durate in Europa 30 anni, dal 1618 e il 1648 https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_trent%27anni fino alla pace di Augusta del 1555, ma solo con la Chiesa Luterana.

La lotta fra cattolicesimo guerrafondaio e evangelismo perseguitato ha visto guerre spietate da entrambe le parti, che sono durate in Europa 30 anni, dal 1618 e il 1648 https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_trent%27anni fino alla pace di Augusta del 1555, ma solo con la Chiesa Luterana.

La lotta contro le altre denominazioni continuò imperterrita con la Strage degli ugonotti in Francia, dei riformati in Inghilterra, dei calvinisti in Svizzera, degli anglicani in Inghilterra, e altrove, dovunque essa potesse intervenire militarmente, servendosi del "braccio secolare" di turno!

 

EVANGELISMO e FEDERAZIONI DI CHIESE

FCEI (https://www.fcei.it/)

L'Evangelismo è stato ben rappresentato dal dopoguerra in poi dalla Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), un organismo comprendente le Chiese Valdesi, Metodiste, Battiste, Luterane, Esercito della Salvezza, Avventiste italiane e altri.

Alla FCEI fanno capo molte iniziative fra cui la gestione del Culto Evangelico su Radio2 ogni domenica mattina presto e la trasmissione "Protestantesimo" su Rai2 ogni domenica notte e in replica ogni lunedì mattina.

ACCEI

http://web.tiscalinet.it/ACCEI/

AEI

 

EVANGELISMO nel MONDO

Ci sono due grandi organizzazioni internazionali che in qualche maniera riuniscono la maggior parte delle chiese evangeliche nel mondo, considerando però che l'EVANGELISMO non ha avuto e non avrà mai una struttura GERARCHICA, poiché ogni chiesa fa parte del Corpo di Cristo e Cristo Vivente è il CAPO di ogni singola chiesa.

Esse sono il CEC (o KEK) che fu creato

(https://it.wikipedia.org/wiki/Consiglio_ecumenico_delle_Chiese)

E poi c'è l' ICCC

Il Consiglio Evangelico delle Chiese Mondiali

 https://it.wikipedia.org/wiki/Consiglio_internazionale_delle_chiese_cristiane

 (testo in elaborazione)

 

EVANGELISMO, VERITÀ E RICCHEZZA

Il Cattolicesimo insegna menzogne, propone l’adorazione di idoli, madonne, santi, istiga all’odio e alla violenza, secondo il principio del più becero integralismo. Per venti secoli ha ordito piani contro Cristo, e i cristiani, tessendo piani e complotti per gestire il potere assoluto ed intransigente, scatenando sanguinose guerre per accaparrare denaro senza misura e senza scrupoli. Il motto latino “pecunia non olet” (il denaro non puzza), spiega come il Vaticano abbia ammassato denaro e ricchezze di ogni tipo, dando la “patente” di santo e beato a quanti l’hanno arricchito.

Il dio “denaro” è il vero dio cattolico, e in omaggio a tale demone, sono stati fatti santi Padre Pio, madre Teresa di Calcutta, San Giovanni da Capestrano, papi e personaggi che hanno servito la Chiesa Cattolica, invece che Gesù Cristo.

Persino l’ordine dei “gesuiti” è stato concepito come “soldataglia del papa, rappresentante di Gesù in Terra”, invece che di Gesù Cristo, il Dio Vivente che siede sul Trono Celeste!  

La confessione cattolica manipola le coscienze in modo tale da far credere che ci si possa beffare di Dio, ricevendo assoluzioni senza pentimento e perdono senza il Perdonatore, che è solo ed esclusivamente Gesù Cristo il Dio Vivente!

ll cattolico allora risulta menzognero, traditore, guerrafondaio e amante del denaro, dei complotti, dei sotterfugi, della corruzione, delle raccomandazioni e convinto compratore di cose e persone. Ogni uomo ha un prezzo e l’onesto costa di più!

Mistificazione e menzogna sono le gambe con cui cammina la Madre di tutte le abominazioni! (Apocalisse 17:5)

Questa doverosa premessa serve per spiegare che tutto ciò che è il cattolicesimo, l’evangelismo è l’esatto contrario.

L’evangelico ama la verità, perché la Verità è Gesù Cristo.

Martin Lutero diceva che “la pace finché è possibile, ma la verità ad ogni costo e senza compromessi!”

L’Evangelo non è in svendita e neppure ai saldi!

L’esempio di Gesù Cristo è l’unico esempio che produce “santità” agli occhi di Dio!

Nessun uomo può sostituirsi a Cristo e nessuna dottrina può essere diversa da quella SCRITTA nella Bibbia di 66 libri canonici e “quand'anche un angelo dal cielo vi annunziasse un evangelo diverso da quello che v'abbiamo annunziato, sia anatema!” (Galati 1:8)

La ricchezza non dà, né felicità e né SALVEZZA e “che gioverà a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l'anima sua? O che darà l'uomo in cambio dell'anima sua?” (Matteo 16:26)

Il cristiano usa la ricchezza per servire Dio e gli uomini, mentre il cattolico usa Dio e gli uomini per servire la ricchezza ed accumulare denaro senza misura.

Non è una cosa da sottovalutare, ma nel mondo “cattolico” è diffusa la mentalità che avere è il simbolo del successo e la generosità e la solidarietà sono i peccati dei “poveri”!

Nel mondo “evangelico” sono di casa la parsimonia e la ridistribuzione della ricchezza per una fratellanza reale, sapendo e credendo che “l'amore per il denaro è radice di ogni specie di mali; e alcuni che vi si sono dati, si sono sviati dalla fede e si sono procurati molti dolori. Ma tu, o uomo di Dio, fuggi queste cose, e ricerca la giustizia, la pietà, la fede, l'amore, la costanza e la mansuetudine. Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna alla quale sei stato chiamato…” (I Timoteo 6:10-12)

            Dio vede nel segreto e pretende un comportamento diverso da quello dei pagani.

            Gesù porta una nuova mentalità, mettendola a confronto con quella dei PAGANI: “Quando dunque fai l'elemosina, non far sonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere onorati dagli uomini. Io vi dico in verità che questo è il premio che ne hanno. Ma quando tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra quel che fa la destra, affinché la tua elemosina sia fatta in segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa.”

            Gesù assicura che i suoi adoratori saranno ricompensati da Lui, perché hanno accumulato tesori in cielo e non in terra! "Non fatevi tesori sulla terra, dove la tignola e la ruggine consumano, e dove i ladri scassinano e rubano; ma fatevi tesori in cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non scassinano né rubano. Perché dov'è il tuo tesoro, lí sarà anche il tuo cuore.” (Matteo 6:19.21)

            Cristiani evangelici e pagani cattolici si distinguono sul piano dell’ipocrisia: “Quando pregate, non siate come gli ipocriti; poiché essi amano pregare stando in piedi nelle sinagoghe e agli angoli delle piazze per essere visti dagli uomini. Io vi dico in verità che questo è il premio che ne hanno.” (Matteo 6:5)

            Quotidianamente preti vestiti di verde, e di altri colori sfoggiano rosari preghiere scritte, incapaci di vedere e far vedere al di là delle apparenze!

            L’evangelico ubbidisce alla Parola di Dio pienamente, che dice: “Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta e, chiusa la porta, rivolgi la preghiera al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa. Nel pregare non usate troppe parole come fanno i pagani, i quali pensano di essere esauditi per il gran numero delle loro parole.” (Matteo 6:8-7)

            Per l’evangelismo è considerato scandaloso, l’accumulo delle ricchezze del Vaticano, considerandolo come un esempio di Evangelo “al contrario”!

            Gesù predica l’amore e la Chiesa Cattolica semina odio e trama guerre e repressioni, stragi e omicidi.

            Gesù era povero e la Chiesa Cattolica è la più ricca del mondo!

            Gesù è la Verità e la Chiesa Cattolica nasconde la verità a tutti, eliminando la “fonte” della conoscenza della Verità, che è la Parola di Dio.

            Secondo Comandamento cancellato e Epistole del Nuovo Testamento non ritenute “utili”, sono gli esempi più eclatanti che si possono citare.

            Non è il caso di dire “che Dio ci aiuti”, ma “che Dio abbia pietà”!

            Il Cattolicesimo è la quintessenza del satanismo e della malvagità, ma Dio ama il cattolico per il quale occorre pregare, affinché apra gli occhi ed esca da quella religione di morte e di condanna!

 

    EVANGELISMO E POLITICA

    Essere cristiani e fare politica può significare una cosa sola: battersi affinché la giustizia degli uomini si avvicini sempre più alla “giustizia di Dio”, in modo tale che siano eliminati tutti i privilegi e i favoritismi, per affermare categoricamente i diritti di chi merita e di chi ha bisogno.

    Se preghiamo nel Padre Nostro “venga il Tuo regno”, stiamo chiedendo che il regno di Cristo sia manifestato soprattutto nella vita pubblica, nella magistratura che difende la verità ad ogni costo, nella stampa che diffonde onestamente notizie, nel rispetto che dev’essere dato a lavoratori e pensionati, nella politica del “servizio” e nel sostegno “concreto” di chi soffre per dissesti economici, per malattie e difficoltà sanitarie, ecc.

    L’onestà di un amministratore la si riconosce quando questi è capace di negare un privilegio per affermare i diritti degli altri.

In tal senso, l’unica riforma possibile è e rimarrà sempre la “trasparenza”.

    Se gli amministratori pubblici fossero pienamente coscienti che i soldi che spendono non sono loro, ma della collettività, li spenderebbero solo ed esclusivamente per i cittadini.

    Il potere attuale invece ci lascia cristianamente perplessi, specie se si considera lo strapotere della Chiesa “plutocratica” cattolica, sempre a fianco dei ricchi e dei nobili, in aperto disprezzo della povera gente.

    Essa, come una piovra, controlla direttamente ed indirettamente quasi tutti i settori della vita pubblica e privata. La Chiesa Cattolica spalleggia, sostiene e difende i partiti che a loro volta la spalleggiano, la sostengono e la difendono.

 

EVANGELISMO E CATTOLICESIMO

Per noi evangelici il Cattolicesimo rappresenta la RELIGIONE DI LUCIFERO, MASCHERATA DA CRISTIANA (lupi vestiti da pecora)

Ultimamente Putin è dovuto intervenire in Siria dove si stava perpetrando lo sterminio degli ortodossi ad opera degli islamici dell’ISIS.

Servendosi degli USA, dell’Europa Unita, dell’Italia, della Turchia, dell’Arabia Saudita, ed altre nazioni, compreso l’ONU e altre sigle internazionali, IL VATICANO stava sistematicamente eliminando tutti i cristiani non cattolici, evangelici ed ortodossi. Le trame diaboliche per perpetrare tale olocausto, sono profonde e segrete, a tal punto che nulla uscirebbe allo scoperto se non ci fossero le occasionali delazioni, che ogni tanto sfuggono alla diplomazia vaticana.

Il Vaticano non deplora i sotterfugi, gli inganni, le stragi, gli omicidi, magistratura corrotta, ed ogni tipo di efferatezza, ma deplora solo la delazione dei suoi traffici…

Un giorno però sapremo tutto ed apriremo il tesoretto pieno di vermi.

Putin è intervenuto per salvare i suoi correligionari ortodossi…

La Chiesa cattolica non è nuova a tale politica di sterminio.

Ricordiamo per esempio l’olocausto degli Ebrei, avallato dal Vaticano e da tutti gli apparati ad esso collegati, durante la seconda guerra mondiale. Hitler era cattolico e fu sostenuto dal Vaticano.

Con gli Ebrei, ha anche eliminato milioni di luterani e di altri evangelici… (5 milioni)

E’ il caso di affermare, che, dove arriva il Vaticano, tutto prende una piega deleteria per le popolazioni interessate, cioè colpite dalle attenzioni nefaste di chi organizza piani “a lunga scadenza” per la loro distruzione di massa.

La rivoluzione russa del 1917 fu sostenuta economicamente e sponsorizzata dal Vaticano, con la speranza che i rivoluzionari atei uccidessero tutti gli ortodossi. Successe però che la Chiesa Ortodossa offrì ai rivoluzionari l’immenso tesoro aureo di cui era custode e si salvò. Il papa si infuriò terribilmente per tale “tradimento” dei rivoluzionari!

Piani di distruzione di massa, ben lo sanno gli abitanti dell’Uganda, e del Burundi, massacratisi fra di loro apparentemente per odi razziali, ma in sostanza per eliminare evangelici e carismatici in quei territori. Queste piccole nazioni erano all’ottanta percento cattoliche. In Francia è un best-seller il libro su “frate Mitra”.

La storia ci offre poi, andando a ritroso nel tempo, il massacro degli Ugonotti in Francia nella “notte di San Bartolomeo”…

Gli attentati anti-protestanti nell’Irlanda del Nord. Il Vaticano sfrutta sempre l’occasione, quando si trova ad avere il controllo sulla maggioranza della popolazione…

Le guerre dei trent’anni con i Luterani.

Le guerre contro gli inglesi evangelici, e contro gli scozzesi calvinisti.

Poi abbiamo il massacro dei boemi e dei fratelli moravi. Poi degli ussiti, degli utraquisti, dei tremolanti e dei pietisti, degli anabattisti e dei valdesi..

Il massacro degli albigesi e dei catari.

L’olocausto delle popolazioni dell’America del Sud e del Centro, quali gli aztechi, gli incas, i maya, e gli indiani.

Adesso dobbiamo anche aggiungere oltre cinquemila nativi del Canada… massacrati nel dopoguerra, ma l’abbiamo saputo solo recentemente.

Il massacro dei cristiani africani nei secoli quinto, sesto e settimo secolo ad opera della sub religione islamica, inventata dal Vaticano ed attribuita a Maometto.

Insomma il Vaticano continua a toccare il mondo con le sue mani sporche del sangue degli innocenti…

Adesso si prepara allo sterminio degli italiani e all’azzeramento dell’Italia, favorendo il governo corrotto ed abusivo, un parlamento mafioso e corrotto, e una invasione sbandierata e difesa in tutte le salse per aumentare il flusso dei “migranti”, che in realtà non sono altro che un esercito di terroristi da armare in qualsiasi momento contro gli italiani fessi e creduloni.

I valori del cattolicesimo sono la menzogna e la corruzione e sono quelli che legano tutti i partiti politici italiani: accaparramento di soldi e di beni, lottizzazione delle risorse, sottomissione delle coscienze, menzogne ed illusioni, sotterfugi, falso pentimento, ipocrisia, cinismo, privilegi ed egoismi, sfruttamento, ed altro.

Sono questi i valori che tengono in piedi TRE CATEGORIE DI INTERESSI: LA CHIESA, LE BANCHE, I RICCHI. 
Il 90 percento degli italiani è medio-povero e il 10 percento è quello che detiene l'80 percento della ricchezza nazionale. 
Perché il 90 percento della classe medio-povera non si ribella?

Perché semplicisticamente è convinta di stare bene dal mass-media, è sottomessa alla Chiesa che gestisce le coscienze, e si accontenta delle briciole, perché non sa cosa c'è nella tavola.

Il disprezzo verso gli ultimi è poi la ciliegina sulla torta...

Se voi pensate che ogni politico che ruba, si vende, che mente sapendo di mentire, che inganna, che nasconde e che sfrutta è un cattolico, domandatevi pure con che faccia va in chiesa a confessarsi senza essere pentito?

Con che presunzione il prete lo assolve, sapendo che Dio un giorno punirà tutti, corrotti e corruttori, affinché si macerino insieme all’inferno, accusandosi a vicenda in eterno?

 

EVANGELISMO E IL REGNO DI DIO

Il Regno di Dio sta dentro di noi, solo se prima ci entriamo!

Infatti il Regno di Dio è solo ed unicamente il Regno del MESSIA!

Gesù Cristo è venuto per annunciare, che il Regno di Dio è arrivato e sta saldamente nella Sua Persona.

            Lui è il Re e credere in Lui, significa credere anche nel Suo Regno.

            Tale è la rivelazione che il ladrone sulla croce ebbe a riguardo del suo “vicino” di sventura: “E diceva: "Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno!"” (Luca 23:42)

            Il regno di Dio è giunto fino a noi perché Gesù ha scacciato i demòni, con l'aiuto dello Spirito Santo (Matteo 12:28).

            Nel Regno di Dio si entra sono se si “nasce di nuovo” di acqua e di Spirito! (Giovanni 3:2-5)

            Il concetto di “entrare” è ripetuto in abbondanza in tutto l’Evangelo!

            C’è chi entra e chi sta “fuori”: tale è la spiegazione che lo stesso Gesù Cristo dette ai suoi discepoli: “A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a quelli che sono di fuori, tutto è presentato per via di parabole” (Marco 4:11 e Luca 8:10)

            Il Regno di Dio è associato alla guarigione fisica e spirituale: “Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono; ed egli li accolse e parlava loro del regno di Dio, e guariva quelli che avevano bisogno di guarigione.” (Luca 9:11)

            Sia dunque chiaro questo concetto: il Regno di Dio non è un Regno visibile, perché è costituito di potenza che viene dall’Alto e che sta dentro ogni credente cristiano vero. “Interrogato dai farisei sul quando verrebbe il regno di Dio, rispose loro: "Il regno di Dio non viene in modo da attirare gli sguardi; né si dirà: Eccolo qui, o eccolo là. Infatti, ecco, il regno di Dio è dentro di voi (Nuova Riveduta “in mezzo a voi"). (Luca 17:20-21)

            Gesù il Messia è la chiave per aprire le porte del Regno di Dio: in Lui, chi ci entra, riceve potenza, grazia, amore, e sostegno dello Spirito Santo.

            Uscendone per andare nel mondo, siamo portatori di potenza, grazia, amore, e sostegno dello Spirito Santo!

L’Evangelo annunciato senza la potenza, è un Evangelo “monco”!

Lo Spirito Santo è il rivelatore dei “misteri” di Dio. Nessuno conosce Dio, se Dio stesso non si rivela. Il Signore gioca a nascondino e vince sempre Lui, nel senso che nessuno lo scopre se Lui non esce allo scoperto! “In quel tempo Gesú prese a dire: Io ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli fanciulli.” (Matteo 11:25)

Senza la “rivelazione”, non c’è vera conoscenza e senza lo Spirito Santo non c’è rivelazione.

Simeone è l’esempio di come “funziona” la rivelazione: “gli era stato rivelato dallo Spirito Santo che non avrebbe visto la morte, prima d'aver visto il Messia, il Cristo del Signore.” (Luca 2:26)

Altri esempi sono gli apostoli ai quali Dio rivelò ogni cosa per mezzo dello Spirito Santo, che investiga ogni cosa, anche le cose profonde di Dio, perché nessuno conosce le cose di Dio, se non lo Spirito di Dio.” (I Corinzi 2:9-11)

Gesù, vero Dio perché Figlio di Dio, ha sparso dal giorno della Pentecoste lo Spirito Santo (Atti 2_33) e da quel momento, chi crede il Lui finalmente può ricevere la rivelazione della conoscenza di un Padre Amorevole. (Matteo 11:27)

            Anche Cefa Bar Jonas, così com’è scritto sulla sua tomba ritrovata a Gerusalemme, cioé Simone, figliuol di Giona, disse che Gesù era “il Cristo, il Figlio dell'Iddio vivente”, perché non la carne e il sangue glielo avevano rivelato, “ma il Padre mio che è nei cieli.” (Matteo 16:17)

            Senza la rivelazione che viene dall’Alto, non c’è spirito di sapienza e di rivelazione per la piena conoscenza di Gesù Cristo (Efesini 1:17).

 

 

 

 

 

contatore