LA TRUFFA DEL COVID-19

Proposto come un virus mortale senza scampo, era invece un virus da laboratorio contro il quale si sono trovate ben tre terapie efficacissime: la plasmo terapia (guarigione in un’ora), anticoagulanti tipo eparina o Clexane (guarigione in due giorni), Decadron (guarigione una notte e 10 giorni di mantenimento). Poi c’è “la terapia di Napoli”, che è un mix efficacissimo e risolutivo, riconosciuto ufficialmente nel mondo.

Possiamo archiviare allora il covid-19 come una delle tante malattie, una volta mortali ed ora normalmente curabili, come

Dov’è allora il pericolo?

La strumentalizzazione della paura, con il falso conto quotidiano dei morti…

Sarebbe come se ricordassimo ogni giorno il numero dei morti per cancro, polmonite, colera, ebola, malaria, incidenti sul lavoro, incidenti aerei, infarto, difterite, peritonite, ecc.

Dov’è l’inganno?

L’inganno sta tutto nell’esaltare il pericolo, piuttosto che i rimedi.

La prova?

Nessuno di coloro che hanno trovato i rimedi contro il covid-19 è stato premiato!

C’è un piano segreto volto a distruggere l’economia italiana e non bisogna essere complottasti per capirlo!

SE DI COVID-19 NON SI MUORE PIÙ, È MERITO DEI TANTI MEDICI SOPRAVVISSUTI ALLA PRIMA ONDATA CINESE, ARGINATA CON METODI DITTATORIALI CINESI ED IMPORTATI IN ITALIA DA UN AVVENTURIERO SENZA SCRUPOLI, DI NOME GIUSEPPE CONTE, PER COMANDARE SENZA OPPOSIZIONE ALCUNA.

Con la scusa della “pandemia”, sinonimo di “epidemia”, ma fa più scena, ha scavalcato il Parlamento, il Presidente della Repubblica, la Corte Costituzionale, la magistratura, le leggi e il codice penale e civile.

Ha spacciato per “emergenza” una situazione sanitaria ORMAI SOTTO CONTROLLO.

Con la complicità di giornalisti “di regime” sta sfruttando ancora quei pochi rimasugli di covid-19.

Li cerca disperatamente con centomila tamponi al giorno.

Milioni dunque di tamponi per individuare gli “asintomatici”, termine con cui una volta venivano chiamati I SANI , ma che adesso sono “i sospettati”.

Manzoni chiamò questa situazione farsesca come un fenomeno di isteria popolare dal titolo di “caccia all’untore”!

Occorre allora urgentemente trovare un vaccino, ma non contro il covid-19 ormai inutile, ma contro la credulità popolare, che ha portato da sempre ad isolare e ad uccidere gli eretici, le streghe, i lupi mannari, i vampiri, i carbonari, e portatori di logica e di coerenza e tutti i critici del potere di stampo nazi-catto-fascista-comunista.

Purtroppo la storia ha dimostrato drammaticamente che i popoli sono facilmente influenzabili con la propaganda mirata che offre la paura a buon mercato e un nemico di comodo.

In questo il popolo non è mai stato “vox populi, vox dei” ma sempre “vox demoni”!

Col senno di poi, fra alcuni anni faranno monumenti ai vari “partigiani” che hanno lottato in questo periodo per una causa che si chiama sempre con lo stesso nome: la libertà!

Adesso a noi la scelta: da che parte vogliamo stare?

Dalla parte dei patrioti sovranisti, complottisti, carbonari, idealisti, libertari o come li vogliamo chiamare, oppure dalla parte dei traditori, affamatori di popolo, liberticidi, mafiosi, ignoranti?

Se le cose continueranno così, vedremo cambiamenti EPOCALI, l’invasione barbarica dell’Italia, la guerra civile fra italiani, la fusione del cattolicesimo con l’islamismo, con un papa-imam discendente di Maometto!

Vedremo un’Italia pattumiera dell’Europa franco-tedesca e dovunque povertà, emarginazione e ignoranza, esattamente come hanno profetizzato Oriana Fallaci, Orwell e… l’Apocalisse.

Un domani succederà come quando Gerusalemme fu assediata dai siriani e poi liberata da Dio: fu che due passeri si vendevano per un soldo, ma per chi fu scettico capitò di non mangiarne.

Dopo questo periodo di guerra mediatica covidiana, gireranno i sopravvissuti, miserabili e col cervello piatto, così come quando capitò che dopo un’esplosione atomica girassero sopravvissuti increduli e stralunati!

Se dunque essere complottisti, no-vaccini, no-paura, no-menzogne di stato significa sapere e credere che qualcuno ci stia preparando un IMPERO, chiamato NUOVO ORDINE MONDIALE, ebbene allora bisogna assolutamente essere “complottisti”!

Ormai ci sono in giro troppi terra-piattisti di stampo governativo che hanno fatto presa sui cervello-piattisti, ma il Signore ce ne libererà!

© Donato Trovarelli

 

Governo CONTE: prove tecniche di DITTATURA

Il DISTANZIAMENTO “FISICO” è la distanza fra persone.

Il DISTANZIAMENTO “SOCIALE” è la distanza fra i componenti di una società.

Cosa vuole il governo CONTE?

La distanza di sicurezza?

No.

Vuole dividere la società e produrre alienazione!

Ha provato a dividere mariti e mogli, gli anziani dai bambini, i bambini fra di loro, i poveri dai ricchi, i congiunti, i gruppi sociali, le associazioni, le religioni, le manifestazioni sportive e religiose, e ogni tipo di gioco sociale di assembramento e di vicinanza fra amici o altri.

Ha chiuso gli stadi, le chiese, i cinema, i luoghi di divertimento e di “aggregazione sociale, le scuole pubbliche e private, le palestre, i barbieri chiacchieroni e compagnoni.

Vuole l’alienazione mentale e sociale.

Vuole i suicidi dei disperati: che fa, loro non sanno che ci sono migliaia di suicidi per oppressione fiscale ed economica?

Vuole la disperazione.

Ecco il distanziamento “sociale” e non “fisico”!

Oggi c’è il covid-19 a scatenare la paura; domani ce ne sarà un altro e un altro.

Anche se il virus covid-19 non è più mortale e curabile con plasma-terapia e anticoagulanti, e anzi è scomparso, minacciano il suo ritorno o l’avvento di altri virus.

L’Organizzazione criminale Mondiale della Sanità sta spalleggiando questo inquadramento politico di sconvolgimento politico e sociale.

Trump, Bolsonaro e Johnson se ne sono già accorti e stanno prendendo le distanze da tale piano diabolico di un governo unico mondiale! (https://en.wikipedia.org/wiki/World_government)

Stranamente questi tre sono evangelici e stanno opponendosi a cattolici, comunisti, islamici, atei, satanisti e altro.

© Donato Trovarelli